Biografia

Maurizio Ronconi nato a Spello l’undici agosto del 1953. Laureato a 25 anni in Medicina, è specializzato in Endocrinologia presso l’università di Perugia e in Nefrologia a Firenze. Assistente, Aiuto ed infine Responsabile di Unità operativa presso il reparto di Nefrologia degli ospedali di Foligno e Spoleto. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e ha partecipato a numerosi congressi nazionali ed internazionali. Ora ricopre l’incarico di Dirigente Coordinatore Aziendale della Medicina Penitenziaria. A 27 anni inizia l’attività politica come Consigliere Comunale di Spello, Segretario Regionale del Partito Popolare Italiano, e poi del CDU. Consigliere provinciale di Perugia dal 1985 al 1995. Eletto per il Polo per le Libertà Senatore della Repubblica nel 1996 nel collegio di Foligno-Spoleto-Valnerina con circa 42.000 voti. Per non votare il Governo D’Alema, aderì al CCD di Pier Ferdinando Casini. Come parlamentare ha presentato numerose proposte di legge, tra cui quella sulla ricostruzione delle zone terremotate, che però non fu presa in considerazione dalla maggioranza. Particolarmente impegnato sui temi sociali come quello della parità scolastica, della fecondazione assistita, della legge sui trapianti d’organo, sul testamento biologico, sul recupero dei tossicodipendenti e per una nuova fiscalità a favore delle famiglie. Numerosissime le interpellanze, ricca l’attività in Aula e in Commissione. Viene candidato dal centro destra alla presidenza della Giunta Regionale dell’Umbria. Dopo aver conseguito un consenso personale superiore a quello delle liste a lui collegate,( 200.000 voti circa) si è dimesso da parlamentare per guidare in Regione il centro destra. Nel 2001 si ripresenta su indicazione unanime dei partiti della coalizione candidato al Senato della Repubblica di Foligno, Spoleto e Valnerina con l’intento fermo e convinto di poter rappresentare da posizioni di governo le ragioni e le attese del territorio. Rieletto con il 42% dei consensi, (42.000 voti di preferenza) viene eletto Presidente della Commissione Agricoltura del Senato svolgendo un’intensa attività parlamentare e di partito e relatore in numerosi incontri in Italia e all’estero. Dal 2005 è membro della Direzione nazionale dell’UDC. Alle elezioni politiche del 2006 è stato candidato dell’UDC nelle liste dell’Umbria e della Toscana risultando eletto in entrambe. Eletto Vice Presidente del Gruppo dell’UDC della Camera e membro della I Commissione Affari Costituzionali. Particolarmente attivo a difesa dei terremotati dell’Umbria e delle Marche, nel dicembre 2007 è stato promotore di una raccolta di firme per l’equiparazione nel pagamento dei tributi e dei conributi sospesi ai terremotati con le popolazioni della Sicilia e del Piemonte. Tale petizione, consegnata alle più alte cariche dello Stato, è stata corredata di oltre 10.000 firme di cittadini. Alle elezioni politiche del 2008, candidato in Umbria, non è eletto. Scelto dall’UDC come candidato alla Presidenza della Provincia di Perugia, ottiene oltre 22.000 voti portando il partito ad una percentuale di consensi mai raggiunta in provincia. Nominato dal segretario nazionale dell’UDC Lorenzo Cesa, è stato Responsabile Nazionale degli Enti locali. Già Presidente del Gruppo UDC  nel Consiglio Provinciale di Perugia.
Nel gennaio 2016 fonda il “Movimento per l’Umbria” al quale oggi aderiscono numerosi consiglieri comunali e assessori umbri ed è presente come movimento centrista nella vicenda politica regionale.
E’ stato Vice Presidente dell’ANCITEL s.p.a.

Condividi la notizia su

Leave a Reply


© 2010 Maurizio Ronconi - EWM creazione siti internet